SOXTHERM - Estrazioni rapide nell'industria tessile

Metodi:

DIN 54278-1
"Rivestimenti e finiture con tessuti"

EN 14362-1
"Determinazione di alcune ammine aromatiche derivate da coloranti azoici"

ASTM D2257
"Metodo di prova standard per la materia estraibile nei tessuti


Dispositivo:

SOXTHERM

Rivestimenti e finiture nell'industria tessile

Molte aziende dell'industria tessile dispongono di un proprio laboratorio di prova per verificare la qualità e le caratteristiche delle materie prime e dei prodotti finali o li fanno testare regolarmente da istituti di ricerca. L'estrazione Soxhlet è un metodo frequentemente utilizzato per analizzare determinate fibre e additivi, l'avvivàggio di una fibra. L'avvivàggio  è una preparazione di fibre per migliorare la lubrificazione e l'attrito del filato per garantire un processo di produzione regolare. Questo trattamento evita elevati effetti di usura sulle macchine di produzione, ad esempio il surriscaldamento delle macchine per cucire industriali. La determinazione del contenuto di grasso/olio nelle fibre può essere effettuata sia con la classica estrazione Soxhlet che con il SOXTHERM completamente automatizzato di C. Gerhardt Il SOXTHERM offre vantaggi significativi, soprattutto per i laboratori con elevati volumi di campione:

  • meno tempo per l'analisi
  • può essere azionato senza supervisione
  • può elaborare fino a 24 campioni diversi contemporaneamente

Le molteplici possibilità di SOXTHERM nell'industria tessile

"Con la corrispondente applicazione SOXTHERM ""Rivestimenti e finiture con tessuti"", che rispetta la norma DIN 54278-1, è possibile determinare i rivestimenti di fibre e tessuti. Ciò si traduce in un'ampia gamma di applicazioni per il dispositivo nell'industria tessile. C. Gerhardt ha installato con successo diverse unità presso clienti sia del settore dei materiali "tessuti" che dei materiali "non tessuti".

Una panoramica delle possibilità di applicazione del SOXTHERM offre la seguente panoramica di campioni già analizzati:

  • Lana e capelli    
  • Sete e altre fibre proteiche    
  • Cotone
  • Fibre di cellulosa rigenerate    
  • Fibre bastarde e rigide    
  • Fibre di poliestere
  • Fibre di acetato    
  • Fibre di triacetato    
  • Fibre di poliammide
  • Fibre poliacriliche    
  • Fibre policloruro    
  • Aramide

Un ulteriore metodo applicabile in SOXTHERM è la preparazione del campione per la determinazione di alcune ammine aromatiche derivate da coloranti azoici secondo il metodo EN 14362-1.

Un'altra applicazione nell'industria tessile è il metodo ASTM D2257 ""Standard Test Method for Extractable Matter in Textiles"" che comprende un'ampia gamma di aree operative per il SOXTHERM.

Per ulteriori informazioni sull'applicazione ""rivestimenti e finiture nei tessuti"" con SOXTHERM o per un supporto applicativo generale, contattateci tramite il modulo di contatto.